La Vision dello studio pone l’architettura come processo di riattivazione di luoghi e manufatti degradati o abbandonati, grazie a particolari strategie di valorizzazione che consentano nuove prospettive di vita.

Analizzati e delineati i caratteri di ogni singolo ed unico contesto, storico, morfologico, culturale, si studiano le possibilità di riattivazione.

Le parole chiave su cui si basa la nostra vision sono:

  • accessibilità
  • connessione
  • inclusione
  • temporaneità
L’architettura è per noi sinonimo di velocità, ha infatti in sé la giusta resilienza per adattarsi a diverse esigenze e differenti archi temporali.
Inserire sistemi adattivi con l’uso di tecnologie sostenibili e temporanee potrebbe essere una delle vie da seguire: SISTEMA, SUB-SISTEMI, UTENTI.